Novembre-Febbraio 2020-2021
Piantumazione urbana diffusa di 136 alberi dedicati ai defunti durante la prima ondata della pandemia covid-19.

L’assessora all’ambiente e ai servizi demografici di Nichelino in Comune ha realizzato
questo significativo progetto ambientale ed umano.
“Abbiamo voluto fare dono alle famiglie che hanno perso i propri cari la scorsa primavera e
alla comunità tutta nichelinese di alberi da fiore in memoria di chi ci ha lasciato senza poter
avere il consueto momento di saluto funebre, a causa delle restrizioni in vigore.
Un gesto di vicinanza e attenzione che abbiamo portato in tutti i quartieri della città di
Nichelino, organizzando piccole cerimonie con i familiari dei defunti a cui abbiamo
consegnato un cuore di legno con inciso il nome del proprio caro da apporre all’albero, a
futura memoria.

L’iniziativa ci ha dato modo di riflettere sul rapporto tra pandemia ed inquinamento, abbiamo
letteralmente piantato le radici di una memoria cittadina collettiva e dato ossigeno al nostro
futuro di comunità, unita nei momenti di difficoltà e consapevole.” Nella nostra convinzione che nessuno si salva da solo e che si deve e si può uscirne migliori soltanto insieme, vivere questi emozionanti momenti commemorativi nei giardini della nostra città e dirsi e sentirsi comunità é stato importante.

Prendersi cura delle persone e dell’ambiente in cui viviamo passa anche da piccoli grandi
gesti e progetti come questo. Ripartire dalla memoria, dalla cura e da nuovo ossigeno e farlo insieme, questo il significato profondo di questa iniziativa. Un passo alla volta trasformiamo Nichelino in una città sempre più verde, attenta all’ambiente ed alla cura delle persone.
Ossigeno e memoria per dire alla nostra Città di Nichelino: AVRÒ CURA DI TE.

Nichelino in Comune